Chi mi conosce, colleghi e clienti, sa quanto io ci tenga alla definizione di “fotografo di famiglia” e quanto mi batta per rilanciare un’abitudine ormai persa da tempo dalle nostre parti che è proprio il ritratto dell’intero nucleo familiare, in qualunque modo esso sia formato. Certo è che dalla famiglia è impossibile escludere gli amici pelosi che rallegrano le giornate, portano tanto amore e regalano tenerezza. Quindi vi presento alcune immagini della seconda edizione de “Quella bestia del mio padrone”; ritratti di famiglia, appunto, con i nostri tanto amati animali da compagnia: in studio abbiamo sentito abbiaiare, miagolare e………uno più silenzioso con gli occhi sbarrati dalla paura. Che iniezione di allegria!!!!!!!!!!!!!!!!!!
0013 0031 0047 0059 0071 0086 0098 0116 0133 0146 0156

RECENT POSTS